Background image
  • Facebook

DL 17 MARZO 2020, N. 18. ARRIVANO LE ISTRUZIONI DELL’INPS PER IL BONUS BABY SITTER

25 marzo 2020

La Circolare 44/2020 dell’INPS (pubblicata martedì sera) contiene indicazioni relative al bonus in argomento , ma non dà ancora il via libera alle domande.

Il bonus per pagare la baby sitter introdotto dagli articoli 23 (lavoratori del settore privato) e 25 (alcuni comparti del pubblico) del decreto legge 18/2020 cura Italia viene riconosciuto nel limite massimo di 600 o 1.000 euro a prescindere dal numero di figli presenti in famiglia. Se i bambini sono due, si possono al più presentare due richieste da 300 euro l’una.

In caso di genitori divisi, il contributo spetta a quello che convive con il minore e che dovrà autocertificare la sua condizione. Il limite dei 12 anni d’età (non applicato in presenza di handicap grave) si calcola al 5 marzo, data di chiusura dei servizi scolastici. Quindi il bonus può essere riconosciuto se al 5 marzo il bambino non aveva ancora compiuto i 12 anni.

Confermato l’accesso da parte dei professionisti iscritti alle relative Casse di previdenza, che potranno presentare domanda in attesa della comunicazione all’Inps del numero di beneficiari da parte del relativo ente previdenziale.

Per l’invio si dovrà attendere una ulteriore comunicazione dell’istituto di previdenza.

Restiamo a disposizione per ogni possibile chiarimento.

Con i migliori saluti.

Archivio news

 

News dello studio

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. RIMESSIONE IN TERMINI VERSAMENTI DEL 20 MARZO

Il decreto Cura Italia non ha previsto una sospensione generalizzata dei termini di versamento per tutti i tributi e per tutti i contribuenti. La sospensione prevista dall’art. 62 del decreto

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. FONDO PMI

Grazie alla garanzia resa dello Stato, varata con il decreto Liquidità, gli istituti di credito, potranno finanziare fino a 25 mila Euro le imprese e i professionisti, senza effettuare l’istruttoria

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. SOSPESI I TERMINI PER L’AGEVOLAZIONE PRIMA CASA

Il decreto liquidità dispone la sospensione, dal 23 Febbraio al 31 Dicembre 2020, di tutti i termini previsti dalla normativa in tema di agevolazione per l’acquisto della prima casa. «Sospensione»

News

apr3

03/04/2020

Assirevi, Documento di Ricerca n. 233

Le attestazioni della Direzione.

apr8

08/04/2020

Berna tutela l'economia e le imprese con le nuove misure fiscali anti-Coronavirus

Sono in tutto 40 i miliardi di franchi

apr7

07/04/2020

Congedo Covid-19: proroga al 13 aprile

L’INPS, nel messaggio n. 1516 del 2020,