Background image
  • Facebook

BONUS SUD PROROGATO ANCHE PER IL 2020

23 gennaio 2020

Con Legge di Bilancio 2020 è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020 l’agevolazione fiscale per investimenti in beni strumentali nelle regioni del mezzogiorno (comma 319 dell’articolo 1).

Il bonus consiste in un’agevolazione fiscale per le imprese che investono in beni strumentali nuovi nelle zone del Mezzogiorno.

Il Credito è attribuito nella misura massima del:

  • 25 % per le grandi imprese;
  • 35 % per le medie imprese;
  • 45 % per le piccole imprese.

I soggetti interessati, che ne rispettino i requisiti, per poter fruire del credito d’imposta, devono presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita comunicazione con l’indicazione dei dati degli investimenti agevolabili e del credito d’imposta del quale è richiesta l’autorizzazione alla fruizione.

Restiamo a disposizione per ogni possibile chiarimento

Archivio news

 

News dello studio

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. RIMESSIONE IN TERMINI VERSAMENTI DEL 20 MARZO

Il decreto Cura Italia non ha previsto una sospensione generalizzata dei termini di versamento per tutti i tributi e per tutti i contribuenti. La sospensione prevista dall’art. 62 del decreto

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. FONDO PMI

Grazie alla garanzia resa dello Stato, varata con il decreto Liquidità, gli istituti di credito, potranno finanziare fino a 25 mila Euro le imprese e i professionisti, senza effettuare l’istruttoria

apr8

08/04/2020

DECRETO LIQUIDITA’. SOSPESI I TERMINI PER L’AGEVOLAZIONE PRIMA CASA

Il decreto liquidità dispone la sospensione, dal 23 Febbraio al 31 Dicembre 2020, di tutti i termini previsti dalla normativa in tema di agevolazione per l’acquisto della prima casa. «Sospensione»

News

apr3

03/04/2020

Assirevi, Documento di Ricerca n. 233

Le attestazioni della Direzione.

apr8

08/04/2020

Berna tutela l'economia e le imprese con le nuove misure fiscali anti-Coronavirus

Sono in tutto 40 i miliardi di franchi

apr7

07/04/2020

Congedo Covid-19: proroga al 13 aprile

L’INPS, nel messaggio n. 1516 del 2020,